Come Iniziare

formats

iMOTM – Vertonghen, Brahimi

Pubblicato il 27/06/2014, da in Man of The Match, News. Visualizzazioni: 2068

Termina quindi la Fase a Gironi di questo Mondiale 2014, e con essa terminano anche gli iMOTM relativi ai Gruppi.
Oggi ci presentiamo con due iMOTM quali, Yacine Brahimi (77 OVR), autore di una buonissima prestazione nell’1-1 che è valso all’Algeria uno storico passaggio del turno, e Jan Vertonghen (83 OVR), centrale belga che con il goal di ieri ha fatto volare a 9 punti il suo Belgio che non perde un colpo.

Yacine Brahimi si presenta quindi con un +4 di Overall e con dei buonissimi upgrade nelle statistiche.
L’upgrade più grande è quello nel Tiro (68) che grazie a questo +6, porta la statistica di Tiro ad un livello quasi accettabile, peccato per la bassissima finalizzazione.
Un altro grande upgrade lo troviamo nella Velocità (80), che aumenta addirittura di 4 punti, uno in meno rispetto al +5 per il Passaggio, ora 77.

L’iMOTM più forte di oggi è Jan Vertonghen (83 OVR), autore della rete vittoria nel match contro la Corea del Sud.
La cosa brutta di questa carta è il ruolo, dato che su FUT14 passa da DC a TS, e quindi non permetterà a chi lo usa di godersi a pieno le sue doti difensive, dove spiccano un 84 di Difesa (+3) ed un 84 di Colpo di Testa (+2), valori ottimi anche per un terzino, che però pagano la Velocità (73), non elevatissima, ma contano su un Passaggio (77) molto buono.

Condividi
formats

iMOTM – Messi, Dzeko, Shaqiri, Noboa

Pubblicato il 26/06/2014, da in Man of The Match, News. Visualizzazioni: 1384

Dalla vittoria della Svizzera al pareggio della Francia, passando per la prima vittoria della Bosnia e per il 3-2 dell’Argentina, ecco tutti gli iMOTM delle partite del Gruppo E e del Gruppo F.

Il primo iMOTM è Christian Noboa (78 OVR), il centrocampista della Dinamo Mosca autore di una buona prestazione nello 0-0 con la Francia.
Il colombiano guadagna quindi 2 punti di Overall, passando così da 76 a 78, e vedendosi aumentare in maniera abbastanza positiva un po’ tutte le statistiche, sopratutto quelle difensive.
L’upgrade più grande lo segnaliamo con un +3 per il Passaggio (79 > 82) e per la Difesa (72 > 75), aumentati di un punto in più rispetto al Dribbling (77 > 79).
Anche le statistiche di Tiro (71) e di Velocità (74) sono state aumentate, ma non in maniera considerevole, solo con un misero +1.

Il secondo International Man Of The Match è lo svizzero di origini albanesi, Xherdan Shaqiri (81 OVR), autore di una splendida tripletta nel 3-0 che vale alla Svizzera gli Ottavi di Finale contro l’Argentina.
L’Hat-Trick di Shaquiri comporta specialmente due cose, un pallone in più in bacheca, ma sopratutto un +6 nel Tiro (82) di questa versione iMOTM che ottiene dei buonissimi upgrade.
Tra gli altri upgrade notiamo certamente il +3 in Dribbling (89) e Passaggio (77), caratteristiche ottime per un giocatore che su FUT 14 passa dall’essere un ED, ad essere un COC con un ottimo valore di Velocità (88).

Un altra vittoria di ieri è quella della Bosnia-Erzegovina portatasi in vantaggio già al 23′ grazie al goal di Edin Džeko (85 OVR), terzo iMOTM di oggi.
Il bosniaco, già possessore di una versione In-Forma, ha visto aumentare in maniera considerevole le sue statistiche, specialmente quella per il Tiro (89), che ha ricevuto un +3 grazie al quale la sua Finalizzazione salirà probabilmente a 95+.
Un altro +3 è stato ricevuto anche nel Colpo di Testa (81), caratteristica fondamentale per un giocatore alto 193cm, che quindi può unire doti da centravanti puro, ad un buon Dribbling (85 | +2) e ad un discreto Passaggio (72).

Quarto iMOTM, ma di certo non meno importante è Lionel Messi (97 OVR) che con la sua doppietta di ieri (4), scavalca Benzema (3) e si porta in testa alla Classifica Marcatori provvisoria di questo Mondiale.
Oltre alla sua versione TOTY (98 OVR), Messi aveva già ricevuto due versioni IF (95 & 96 OVR) ed una versione TOTS (97 OVR), in mancanza quindi di “posto”, abbiamo deciso di assegnarli una versione iMOTM uguale alla sua versione TOTS, presentandolo nuovamente al pubblico con delle stats impressionanti.
La “Pulce” si ri-presenta quindi con 97 OVR, 95 di Tiro e Velocità, 91 di Passaggio, 98 di Dribbling, e 75 di Colpo di Testa.

Condividi
formats

iMOTM – Godin, Martinez, Samaras

Pubblicato il 25/06/2014, da in Man of The Match, News. Visualizzazioni: 1506

I tre International Man Of The Match di oggi appartengono alle squadre qualificate dai Gironi C e D.
Il primo iMOTM è Samaras, il greco infatti a segnato il rigore decisivo che ha garantito vittoria e passaggio del turno alla sua squadra, il secondo Man Of The Match è Jackson Martínez, che con la sua doppietta ha portato il punteggio sul momentaneo 1-3 nel match contro il Giappone, l’ultimo Uomo Partita invece, è l’uruguaiano Godin, autore del goal vittoria nel match contro gli Azzurri dell’ex c.t. Prandelli.

L’ala greca ottiene quindi la sua seconda versione IF guadagnando anche 3 punti di Overall, ora 77.
Ora Georgios Samaras si presenta come una buonissima ala sinistra, dotata di una buona Velocità (87 | +1) e di un buon Dribbling (79 | +2), che unisce quindi buone doti per gli inserimenti, a buonissime doti di Tiro (75 | +5) e Passaggio (76 | +4).
Non dimentichiamoci però del Colpo di Testa (79 | +1), molto utile sopratutto se schierato ATS in un 4-3-2-1, visti anche i suoi 193cm di altezza.

Il secondo iMOTM sotto analisi è l’amatissimo Jackson Martínez che, dopo aver ricevuto una versione TOTS per il TOTS Most Consistent But Never IF (ORO), ottiene questa versione “verde” che riceve un +2 sull’Overall, ora 83.
L’upgrade più consistente, lo troviamo nel Tiro (79), grazie al +4 ottenuto data la doppietta di ieri.
Tra gli altri upgrade vanno di certo segnalati i +2 in Colpo di Testa e Dribbling, che portano i valori a 88 e 80, quest’ultimo due soli punti in meno rispetto alla versione TOTS.

Purtroppo il terzo MOTM è Diego Godín, autore del goal vittoria nella complicata sfida contro la nostra Italia.
Anche Godin era già stato premiato con una versione TOTS quindi i suoi upgrade sono minimi, alcuni anche inesistenti, come quello nella Difesa (89) che, a differenza del +1 per Colpo di Testa (88), Velocità (69) e Dribbling (62), non è stato aumentato.

Condividi
formats

iMOTM – Neymar, Iniesta, Blind, Marquez

Pubblicato il 24/06/2014, da in Man of The Match, News. Visualizzazioni: 2036

Due gironi sono stati chiusi e già quattro squadre hanno scritto il loro nome nel tabellone degli Ottavi di Finale di questa Coppa del Mondo 2014, quattro nomi come quelli degli iMOTM di oggi, o meglio 3 iMOTM ed un Second iMOTM.

Gli International Man Of The Match di oggi sono quindi Rafa Marquez (77 OVR), difensore andato in goal in 3 Mondiali diversi, Daley Blind (77 OVR), una delle sorprese di questo mondiale che ieri ha contribuito a mantenere la porta olandese inviolata, Andres Iniesta (89 OVR), fulcro del gioco nel 2-0 delle furie rosse alla loro prima ed unica vittoria in questo mondiale, ed ultimo ma non meno importante, il Second international Man Of The Match, Neymar da Silva Jr. (89 OVR), autore di una bella doppietta nella schiacciante vittoria sul Camerun.

Rafael Marquez (77 DC), ha sempre dimostrato buone qualità difensive, allo stesso tempo però è sempre stato capace di togliersi qualche soddisfazione in zona goal, soddisfazioni come quella di ieri quando, grazie al goal su calcio d’angolo, è andato a segno in 3 mondiali diversi.
Quel goal e la buona prestazione difensiva, gli sono valsi un aumento vertiginoso delle sue statistiche su FUT 14, complice anche l’OVR e le stats della versione FUTWC.
Ora la Difesa ed il Colpo di Testa dell’ex giocatore del Barcellona sono entrambi 80, grazie ai rispettivi aumenti di +10 e +8. L’upgrade più grande è stato ricevuto nella Velocità  (59), grazie ad un +16 veramente pauroso.

Un altro DC, questa volta un po’ più giovane, è Daley Blind (77 OVR), giocatore che guadagna 4 punti di Overall, insieme a quelli per il Colpo di Testa (69 > 73).
Il ventiquattrenne olandese nasce come terzino sia su FUT 14 che su FUTWC, e con il passaggio alla versione iMOTM ha visto aumentare notevolmente il suo valore di Difesa, ora 80 (+7), così come il Passaggio, anch’esso 80 e con +7 rispetto alla versione NIF.
Questi valori, se combinati al piccolo 68 di Velocità (+1) ed al 77 di Dribbling (+4), rendono l’ex terzino ottimo nella sua versione iMOTM su FUT 14, ma un po’ meno su FUTWC, visto il suo ruolo, TD, ed il valore di scatto relativamente basso.

Finisce un ciclo, se ne vanno giocatori, ma le magie resteranno per sempre, magie come quelle che hanno permesso a Torres e Villa di andare in goal contro l’Australia, magie che partono dai piedi di Andres Iniesta (91 OVR), colui che abdica si, ma non prima di aver fatto vedere che la classe non è acqua.
Dopo la sua versione IF, arriva questa versione iMOTM, che si presenta con un 95 di Passaggio e Dribbling, entrambi +4 rispetto alla versione 89, versione che si differenzia anche per il Colpo di Testa (59 | +4) ed il Tiro (76 | +4).
Iniesta rimane e rimarrà quindi un giocatore da Tiki-Taka, sia su FUT che nella realtà, capace di servire l’uomo grazie a quello strabiliante Passaggio, ma anche di inserirsi sfruttando il 77 di Velocità (+2).

L’ultimo giocatore di oggi è l’erede di “O Rey”, un ragazzo che a soli 22 anni si sta facendo carico delle pene di tutta una nazione, trascinando il Brasile agli Ottavi di Finale di questa Coppa del Mondo, parliamo quindi di Neymar (89 AS).
Ieri il brasiliano era In-Forma, e con lui tutto il Brasile, squadra che ha letteralmente asfaltato un Camerun che non vince una partita da 2 Mondiali.
La grandissima doppietta di ieri gli ha permesso di arrivare per il secondo anno di fila ad ottenere una versione Second iMOTM, una versione che su FUT 14 torna ad essere AS.
Nonostante questa sia la seconda versione iMOTM in pochissimo tempo, il suo Passaggio (84) è stato aumentato con un buonissimo +3, un buon upgrade come quello per il Tiro che passa da 85 a 89, portando a 95+ la sua Finalizzazione.
Gli altri upgrade sono stati minimi, ma d’altronde un 95 di Dribbling (+1) ed un 94 di Velocità (+1), sono difficili da aumentare.
Condividi
formats

iMOTM – Hazard, Dempsey, Halliche

Pubblicato il 23/06/2014, da in Man of The Match, News. Visualizzazioni: 1571

Nel giorno del Team Of The Matchday #2, arriva anche una bella tripletta di iMOTM.
I 3 giocatori di oggi sono: Rafik Halliche (71 OVR), autore di un’ottima prestazione nello strabiliante 4-2 tra Algeria e Corea del Sud, Clint Dempsey (83 OVR), che risponde benissimo nel suolo di prima punta unica, ed infine Eden Hazard (92 OVR), che appena cambia passo mette sotto la Russia come nell’azione dell’1-0 del Belgio.

Il primo iMOTM sotto esame è quindi l’algerino Rafik Halliche (71 DC), che grazie all’ottima prestazione ottiene un +4 di OVR così come un +4 in Difesa (68 > 72).
Il goal di testa invece, gli vale solamente un misero +2 in Colpo di Testa (71 > 73), ma i compenso abbiamo un ottimo aumento in Passaggio (60 | +5) e Dribbling (+3).

Una delle stelle che hanno brillato nel match delle 21:00 era quella dello statunitense Clint Dempsey (83 OVR), che con questa versione iMOTM torna ad essere ATT dopo la piccola parentesi da AS con la sua versione IF.
Il suo Tiro (88 | +7), torna quindi ad essere molto importante, sopratutto per via del suo 92+ di Finalizzazione.
Tra le altre stats, troviamo un 86 di Colpo di Testa (+2) che diventa veramente ottimo, visti anche i 185cm dell’americano, caratteristica che permette a chi schiera Dempsey, di poterlo sfruttare in più soluzioni vista anche la sua attitudine a saltare l’uomo (85 Dribbling) ed a far girare palla (80 Passaggio).

Il migliore di questi iMOTM è Eden Hazard che ieri, al primo scatto, a mandato in oca la difesa russa, riuscendo a mettere a centro area un pallone facile facile che aspettava solo di essere trasformato dal giovanissimo belga, Origi.
Ormai non sappiamo più che statistiche aumentare a questo giocatore che si presenta con la sua quarta versione In-Form, senza contare quella TOTS e la versione UP.
L’assist della qualificazione gli vale quindi un +2 in Passaggio che diventa 93 così come la Velocità (+1) ed il Tiro (+1).
Un misero +1 lo prendono anche il Dribbling (94), la Difesa (53) ed il Colpo di testa (67), stats che tutte unite contano 493 punti, nonchè un piccolissimo 92 di Overall (-2 rispetto al TOTS).

Condividi
Home Archive for category "Man of The Match" (Pagina 5)